fbpx

Il benessere attraverso lo Yoga

Attraverso la pratica dello yoga, molte persone riescono a ristabilire uno stato di benessere psicofisico ottimale che per qualche motivo era stato perduto.

Questo è possibile soprattutto se si riesce a praticare lo yoga con una certa regolarità. Un corso di yoga dovrebbe essere infatti l'ambito in cui questa disciplina viene appresa per poi essere incorporata nel proprio stile di vita.

Una pratica eseguita correttamente produce benefici su

vari livelli. Alcune asana (posizioni) ad esempio lavorano principalmente sull'apparato osteomuscolare portando i propri effetti a livello della postura generale e facendo sparire disagi dovuti ad una vita sedentaria o in cui scarseggia l'attività fisica. Altre asana lavorano maggiormente sugli organi interni e sugli apparati risolvendo squilibri a carico ad esempio del digerente, del respiratorio, ecc.

Tuttavia l'effetto più profondo si manifesta quando praticando correttamente e regolarmente i sistemi più sottili come quello endocrino, quello nervoso e quello immunitario, vengono stimolati a trovare un equilibrio tra loro e con il resto dell'organismo. Questi effetti erano ben noti agli yogi dell'antichità tanto che l'intera disciplina dello Yoga è giunta fino ai nostri giorni divenendo sempre più diffusa ed apprezzata. Il linguaggio simbolico che veniva usato in passato per descrivere i principi su cui si basa la pratica ed i suoi effetti, viene oggi confrontato con la scienza ufficiale trovando sempre più riscontri.

Le ghiandole endocrine ad esempio, che sono reponsabili della produzione di ormoni che regolano le funzioni fisiologiche dell'organismo ed influenzano gli stati mentali, sono direttamente collegate ai chakra, centri (o meglio nuclei) sottili scoperti dagli antichi Maestri dello Yoga attraverso lunghe e profonde meditazioni. Le posizioni Yoga più antiche erano infatti studiate per influire su questi centri e produrre effetti non solo a livello fisico ma anche sul piano mentale. Chi pratica Yoga regolarmente conosce bene lo stato di serenità che si sperimenta immediatamente dopo la pratica e nelle ore successive. Questo è probabilmente il motivo principale per cui sempre più persone oggi si avvicinano a questa disciplina sviluppando la capacità di mantenere una pratica costante nella propria vita di tutti i giorni.

In una società frenetica e nervosa come la nostra non è sempre facile trovare il tempo e lo spazio per fare Yoga ogni giorno ma quando riusciamo a ritagliare lo spazio minimo per dedicarci a questa pratica meraigliosa, sentiamo subito che in realtà il nostro ritmo vitale migliora e la voglia di continuare a praticare è li, sotto la superfice delle nostre mille cose da fare.... basta solo fermarsi un attimo e scegliere quali sono le vere priorità.

 

Autore: Jacopo Ceccarelli

Jacopo-Ceccarelli-108

Insegnante Yoga dal '94, Naturopata e Counselor. Incontra Jacopo sui Social Networks :-)

facebook twitter youtube linkedin
Prenota la tua lezione di prova (-: