Yoga e Meditazione

Corsi e Seminari

Orari Lezioni

vedi-orari-corsi-yoga

Samadhi è un'Associazione Sportiva Dilettantistica affiliata ai seguenti enti:

UISP

affiliazione-csen-yoga

YA-new-logo

Uno degli aspetti più piacevoli legati allo yoga è sicuramente la sensazione di rilassamento portata dalla pratica. Oltre che con gli esercizi di rilassamento veri e propri insegnati da questa disciplina, il rilassamento si ottiene attraverso una corretta pratica delle asana . Nel praticare le posizioni yoga infatti, l'attenzione è portata a rilassare tutti quei muscoli che non servono a mantenere una determinata postura tenendo invece in tono quelli coinvolti nel mantenimento di essa. Questo tipo di lavoro, se svolto con concentrazione e costanza, porta a prendere consapevolezza di tutte le tensioni che si manifestano nel corpo e quindi permette di riconoscerle e allentarle.

rilassamento yoga nidraDurante la pratica della meditazione inoltre la consapevolezza delle tensioni interiori si allarga da quella fisica a quella mentale, durante questa pratica possiamo riconoscere le preoccupazioni, le paure, i condizionamenti che impediscono alla nostra energia mentale di fluire liberamente.

Durante le varie attività della vita quotidiana la nostra sfera psico-fisica è sottoposta a vari tipi di stress (preoccupazioni,impegni, fretta, scadenze, ansia, ecc.). Lo stress di per sé è un fenomeno naturale ma quando si accumula tende ad originare tensioni che se protratte nel tempo diventano croniche. Ne consegue un circolo vizioso in cui la tensione genera altro stress e viceversa. Queste tensioni arrivano in profondità nel corpo fino a mantenere la muscolatura liscia (quella involontaria) in uno stato di continua tensione. Da qui nascono vari sintomi come cefalee, crampi allo stomaco, dolori all'addome, oltre naturalmente alle tensioni già localizzate al collo alla schiena ecc.. un panorama niente male!

Prima di arrivare a questo punto sarebbe bene prendere consapevolezza del proprio corpo e imparare a rilassare le tensioni per liberarsi dallo stress .

Oltre all'effetto rilassante portato dalle asana e dalla meditazione, la tradizione dello yoga ci offre numerose tecniche di rilassamento che hanno un ottimo effetto da subito.

In questo spazio proponiamo una tecnica di rilassamento semplice, adatta a chi comincia a rendersi conto di avere delle tensioni da sciogliere. Per le tecniche più avanzate è bene rivolgersi ad un insegnante o frequentare un buon corso di yoga. Infatti certe tecniche richiedono un maggiore livello di concentrazione e funzionano meglio se imparate nel contesto giusto.

Una semplice tecnica di rilassamento per iniziare

Al termine di una sessione di asana è importante praticare il rilassamento per assorbire più in profondità l'effetto creato sull'organismo e sulla mente dalla pratica. Il rilassamento comunque può essere praticato in qualunque momento per distendere le tensioni e ricaricare il corpo di nuova e fresca energia. La durata ideale del rilassamento è di circa cinque minuti, tuttavia le persone molto tese e stressate possono praticare rilassamenti di una quindicina di minuti. Se fatto bene un rilassamento di pochi minuto può corrispondere ad alcune ore di sonno.

  • •  Preparati a rilassarti stendendo una coperta o un materassino da yoga sul pavimento in un luogo tranquillo.

  • •  Sdraiati a terra con le braccia lungo i fianchi, le palme delle mani verso il soffitto e le gambe leggermente divaricate (questa posizione si chiama Savasana )

  • •  Rivolgi l'attenzione ai punti del corpo che sono in contatto col pavimento e cerca di percepirli per un minuto circa

  • •  Porta l'attenzione sul respiro percepiscilo senza cercare di rallentarlo o modificarlo

  • •  Sposta l'attenzione sui piedi e rilassali, poi abbandonali

  • •  Fai la stessa cosa in successione nelle seguenti parti del corpo:
    • •  Le caviglie
      •  I polpacci
      •  Le ginocchia
      •  Le cosce
      •  Il bacino
      •  L'addome e la parte inferiore della schiena
      •  Il torace, il petto e la parte superiore della schiena
      •  Le spalle
      •  La parte superiore delle braccia
      •  Gli avambracci
      •  Le mani
      •  I polsi
      •  I gomiti
      •  Nuovamente le spalle
      •  Il collo
      •  La testa (il viso)
  • •  Adesso tutto il corpo è rilassato e abbandonato

  • •  Immagina di essere avvolto/a da una nube di energia luminosa

  • •  Ad ogni inspirazione assorbi questa energia attraverso tutti i pori della pelle

  • •  Ad ogni espirazione l'energia torna verso l'esterno portando via con sé tutte le tensioni, l'ansia, le preoccupazioni, ecc.

  • •  Ad ogni respiro sie sempre più calmo e più rilassato

  • •  Dopo un po' ritorna a sentire il tuo corpo e a muovere un po' le estremità. Girati su un fianco e successivamente alzati a sedere lateralmente

Cerca di portare con te l'effetto del rilassamento evitando di fare subito dopo cose che possano agitarti.

Dispense Gratuite

Vuoi ottenere il massimo dalla tua pratica Yoga?

Scarica le Dispense gratuite in formato Pdf

dispense-ebook-yoga

Newsletter

Iscriviti alle news mensili sullo yoga, sugli eventi, sui corsi e i seminari


Prenota la tua lezione di prova (-: